‘Echi Musicali’: a Carpi il concerto del Serenade Ensemble

Questa sera, nella Piazza dei Martiri di Carpi alle ore 21, andrà in scena il concerto del Serenade Ensemble, composto da Paola Matarrese (soprano), Roberto Brugioni (tenore), Sergio Zigiotti (mandolino) e Andrea Candeli (chitarra). La serata prevede l’esecuzione delle serenate e delle romanze più celebri tratte dal repertorio internazionale, presentate da un’inedita formazione che restituisce tradizione, sentimento e raffinato gusto interpretativo ad alcune delle melodie più note in tutto il mondo.

Paola Matarrese si è diplomata brillantemente in Canto Lirico nel 1997 al Conservatorio di Ferrara sotto la guida del Maestro De Lisi. Nel 2002 ha inoltre conseguito il diploma di Musica Vocale da Camera col massimo dei voti. Ha studiato Composizione col Maestro C. De Pirro ed è attualmente iscritta al Conservatorio di Rovigo ai corsi di Didattica. A sua volta, da ormai diversi anni, tiene corsi e stages come insegnante di canto a Bologna (Centro Musicale “Ca’ Vaina” – Imola) e Modena (Accademia di Musica). La sua assidua attività concertistica la vede impegnata soprattutto nell’esecuzione del repertorio vocale di musica da camera.
Roberto Brugioni ha iniziato gli studi nel 1991 presso la Scuola di Arte e Musica CEPAM di Reggio Emilia, ottenendo nel 1993 l’ingresso presso il conservatorio G.B.Martini di Bologna. Nel 1995 ha iniziato l’attività concertistica e nel gennaio 1997 ha debuttato come Duca in Rigoletto presso il Gran Teatro di Digione. Nello stesso anno, in marzo, ha debuttato nella Bohéme ad Atene nel ruolo di Rodolfo, sotto la direzione del Maestro Paolo Olmi e la regia di Lina Wertmuller. Nel giugno 1997 è stato tra i quattro finalisti mondiali selezionati in 36 città del mondo dall’European Opera Centre di Manchester, per il ruolo di Cavaradossi che interpreterà nella Tosca per il concerto inaugurale del Covent Garden restaurato. Nel settembre 1997 è a Bergamo per il ruolo di Oliviero in Adelia, in occasione del bicentenario del compositore Donizetti. Nel novembre dello stesso anno ha debuttato nel suo primo recital al Teatro Shalom di Empoli, recital che lo porteranno in tutto il mondo. Nel 1998 ha aperto la stagione concertistica a Dublino presso la Concert Hall. Nel 1999 viene contattato dalla Regione Emilia Romagna quale suo rappresentante della lirica per i paesi extraeuropei.
Sergio Zigiotti si è diplomato a pieni voti in mandolino nel 1993 sotto la guida del maestro Ugo Orlandi, presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova. Si è classificato tra i vincitori in numerosi concorsi nazionali e internazionali, in varie formazioni cameristiche. Ha collaborato con prestigiose istituzioni musicali quali l’orchestra del Teatro alla Scala di Milano, l’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’orchestra del teatro Comunale di Bologna, l’orchestra del teatro Verdi di Trieste, con The Chamber Orchestra of Europe e con i Berliner Philharmoniker; da questi ultimi e da Claudio Abbado è stato invitato a Berlino per partecipare al Concerto di S.Silvestro 1998. Si esibisce in qualità di solista e camerista con diversi ensembles italiani. Nel 1991 si è diplomato in Violino presso il Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria. È laureato a pieni voti al Corso D.A.M.S – sezione musica – della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna con una tesi sulla storia del mandolino.
Andrea Candeli si è diplomato in chitarra nel 1993 sotto la guida dei Maestri Vincenzo Saldarelli e Florindo Baldissera, continuando lo studio della chitarra classica e perfezionandosi a Parigi con il noto Maestro Alberto Ponce. È stato premiato come solista in numerosi concorsi nazionali ed internazionali Nel 1995 gli è stato assegnato il prestigioso “Premio Ghirlandina” città di Modena per essersi distinto nel campo artistico musicale. La sua attività concertistica come solista, solista con orchestra, e in varie formazioni cameristiche, lo ha portato a suonare in numerose città nazionali ed internazionali.