A Bologna due romeni aggrediti a martellate

Non si esclude la motivazione razzista nell’aggressione avvenuta questa mattina alle 2 ai danni di due romeni che camminavano in via Ferrarese, alla periferia cittadina. I malcapitati hanno raccontato alla Polfer di essere stati avvicinati da due individui che viaggiavano su un’auto, forse italiani, e di essere stati investiti da una serie di colpi di martello scagliati da uno dei due occupanti la vettura.

Uno dei romeni, raggiunto alla testa da alcune martellate, è stato giudicato guaribile in 30 giorni dai sanitari dell’ospedale Maggiore.
Subito dopo l’aggressione, le vittime hanno raggiunto la stazione ferroviaria: una volta lì hanno raccontato la loro storia alla Polizia ferroviaria; poi il ferito è stato trasportato in ospedale da una ambulanza del 118.