Parte la liberalizzazione anche nel settore ‘soccorso stradale’

Anche nel settore del soccorso stradale parte la liberalizzazione, a tutto vantaggio dei consumatori. Grazie ad un accordo stipulato tra Codacons e SPS (Sistema Primo Soccorso), uno dei tre operatori che su tutto il territorio offre servizi legati alla mobilità stradale e sicurezza della circolazione, gli utenti delle strade otterranno questa estate sostanziosi risparmi sulle tariffe in caso di guasti alle autovetture e necessità di assistenza.


Ad esempio per il soccorso meccanico fino a 25 q.li di massa complessiva a pieno carico, per i giorni feriali la tariffa sarà pari a 85,00 euro contro i 101,00 euro praticati da altre Società che offrono il medesimo servizio; su tutti gli altri servizi (trasporto, traino, recupero, ecc.) lo sconto sarà del 10%, calcolato sulle tariffe autorizzate.
Ma i vantaggi non sono finiti: per chi è tesserato Codacons, infatti, la società SPS applicherà per il soccorso meccanico un ulteriore sconto, praticando la tariffa di 80 euro (-20% rispetto ad altri operatori).
Si tratta di un esempio concreto di reale concorrenza – afferma il Codacons – che porta le tariffe a scendere e produrrà benefici economici ai cittadini che questa estate si metteranno in viaggio sulle strade italiane.

Queste condizioni di favore saranno applicate, a tutti i conducenti, direttamente dagli operatori SPS sulla rete per la quale la struttura SPS stessa è autorizzata, vale a dire sull’intera viabilità nazionale (strade statali extraurbane principali e secondarie gestite dall’Anas) e sulle autostrade Anas limitatamente al Grande Raccordo Anulare, Roma-Fiumicino e A3 Salerno-Reggio C.; per le Concessionarie private sulla A3 Napoli-Salerno, A12 Livorno-Rosignano Marittimo, A24 Roma-L’Aquila-Teramo e A25 Torano-Avezzano-Pescara e A6 Torino-Savona.
Limitatamente ai soci SPS e ai tesserati Codacons anche su tutta la restante rete autostradale nazionale, dove interverranno i carri delle Società autorizzate, che trasporteranno il veicolo fino alla prima uscita in senso di marcia, presso la quale il veicolo stesso sarà preso in carico da un carro SPS. La Direzione SPS S.p.A., largo Ferruccio Mengaroni, 25 – 00133 Roma (RM), rimborserà all’associato l’intero importo corrisposto per il soccorso, mentre per i tesserati Codacons il rimborso sarà limitato alla differenza tra l’importo corrisposto e quello concordato in convenzione.

Il tariffario completo dei servizi forniti da SPS è consultabile sul sito Sps Italia o al numero 800-014.014.