Nuova isola ecologica a Magreta di Formigine

La Giunta Comunale di Formigine ha approvato, nel corso dell’ultima seduta, il progetto definitivo esecutivo della nuova Stazione Ecologica Attrezzata che verrà realizzata nella frazione di Magreta. Il progetto ha un costo complessivo di 300.000 Euro e si avvale di un finanziamento della Provincia di Modena di 195.000 Euro.

La nuova stazione ecologica occuperà un’area di 2400 metri quadrati situata in via Mazzacavallo e servirà un bacino potenziale di cittadini di circa 6.500 abitanti, considerata la vicinanza alla frazione di Corlo. Sarà realizzata seguendo i più moderni criteri, per favorire la comodità di conferimento per i cittadini e le piccole imprese. Si svilupperà infatti su due livelli per agevolare le operazioni di scarico dei materiali. Nella stazione ecologica saranno collocati contenitori per tutte le principali matrici di rifiuti. Inoltre sarà anche dotata di pesa e lettore di badge magnetico, il cui utilizzo darà diritto a sconti sulla tariffa rifiuti per chi conferirà in modo differenziato i propri rifiuti.

I lavori inizieranno ad ottobre e l’ultimazione è prevista nei primi mesi del 2007.
“La realizzazione di questa nuova stazione ecologica, che si aggiungerà alle altre due già operanti a Formigine e Casinalbo, è un’ulteriore segnale del grande impegno che l’Amministrazione sta profondendo per raggiungere risultati importanti nella gestione integrata dei rifiuti, per differenziare e recuperare sempre più i rifiuti che produciamo e per far diminuire la necessita’ di smaltimento in discarica o all’inceneritore – afferma l’Assessore alle Politiche Ambientali Paolo Fontana – obiettivi per i quali Formigine si sta impegnando da anni e che ci permetterà già nel 2006 di superare il 50% di raccolta differenziata”.