Sequestravano e violentavano prostitute: 4 arresti a Reggio Emilia


Ritenuti responsabili di una serie di reati che vanno dal sequestro di persona, alla rapina, alla violenza sessuale di gruppo, due italiani e due albanesi sono stati arrestati per mano della squadra mobile di Reggio Emilia.


In carcere a Modena sono finiti: Mario Paglione, 30enne originario del Foggiano e residente a Modena; Francesco Ranieri, 26 anni, calabrese di Crotone residente a Reggio Emilia; Alban Alushaj di 25 anni e Gentian Ismaili di 22, entrambi domiciliati a Brescia.

Secondo gli inquirenti fingendosi clienti, da maggio a luglio, i quattro ha sequestrato, rapinato e violentato cinque prostitute tra Modena e Reggio Emilia.
Gli arresti sono stati convalidati dal gip. I quattro davanti al giudice si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.