Maranello: successo per il parco Rangoni Machiavelli

Grande apprezzamento da parte dei maranellesi per il parco di Villa Rangoni Machiavelli a Pozza. Inaugurato lo scorso 2 giugno, il parco è diventato nel giro di un paio di mesi uno dei luoghi più frequentati e amati dai cittadini, in particolare nelle domeniche estive, quando ospita concerti e spettacoli.

Le iniziative proseguiranno fino al mese di ottobre: il prossimo concerto, il 27 agosto, sarà con il trio di chitarre “Buskers”, in settembre ancora concerti, mostre di pittura e dal 28 settembre al 1 ottobre gli eventi del Festival della Poesia, che giunto alla seconda edizione coinvolge anche il comune di Maranello.

Nel frattempo, il parco si può visitare tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 15 alle 19,30, il sabato e la domenica dalle 10 alle 19,30. Esteso su 8 ettari, il parco si caratterizza (oltre che per le splendide alberature) per la presenza di trentaquattro importanti sculture contemporanee, una sorta di “mostra temporanea” all’aperto. Agli inizi degli anni ’70 la storica Villa Rangoni Machiavelli e il parco che la circonda furono acquistati da Umberto Severi, grande amante dell’arte, che iniziò una collezione di opere di scultura contemporanea ancora oggi in parte visibile. Della collezione, che nei primi anni ’90 comprendeva oltre cento opere ed era considerata la più importante d’Europa, diversi pezzi sono stati venduti, ma un nucleo consistente e importante è ancora integro.

Il parco e le opere d’arte sono oggi visibili grazie agli accordi stipulati tra l’amministrazione comunale e la famiglia Degli Antoni, proprietaria della villa e del parco, e la famiglia Severi, che prevedono l’apertura al pubblico fino al 2008, nel periodo marzo-ottobre. Tra le sculture esposte, importanti lavori di Pietro Cascella (“La fontana degli sposi”), Gio’ Pomodoro (“La porta e il Sole”), Yoshin Ogata (“Le vie dell’acqua”), e di altri artisti contemporanei (Cassani, Celiberti, Ghermandi, Guasti, Guidi, Lutz, Murer, Perez, Rotar, Scarabelli, Viani, Tirelli, Baraldi, Biolchini, Di Fabio, Tinè, Andolfatto, Doyle, Legnagli, Magelli, Sosno). Nel parco è disponibile anche un bar, funzionante durante gli orari di apertura.