Città spopolate, italiani in vacanza

Ultima e definitiva ondata (i dati confermano comunque che anche dopo ferragosto in molte località è tutto esaurito), che porterà vacanzieri anche solo per pochi giorni, profittando del ponte che consente anche ai ritardatari di passare minimo 5 giorni in villeggiatura, anche se la media supera i 10 giorni.


E’ iniziato da martedì un inesorabile e continuo flusso di auto, treni, aerei, navi verso le località turistiche; un flusso che avrà il suo top il 12-13-14-15, molto spalmato ma di grandi dimensioni .

Telefono Blu ha calcolato che sono in movimento nei giorni di Ferragosto altri 12 milioni di italiani, che si aggiungo ai 25 già in vacanza. Si tratta di 6 milioni di veri vacanzieri che faranno una vacanza importante e di almeno 6 milioni cosi’ distribuiti: il 50% per tre notti, il 30% per due notti, il restante per per un solo giorno.
A questo numero che porta il totale a 34 milioni di vacanzieri si aggiungeranno, in base al tempo e alla località, almeno altri 3 milioni di italiani con microspostamenti entro i 100 km.

Il totale fa 40 milioni di italiani fuori casa (quasi un 10% in piu’ dello scorso anno).

Il saldo finale vede a Ferragosto e dintorni oltre 19 milioni di italiani nelle città.
Sono quasi 3 milioni gli italiani che lavorano per gli altri in vacanza a Ferragosto sia nelle città vuote che nelle località turistiche.