Immigrazione: un altro edificio sgomberato a Bologna

Nuovo sgombero di uno stabile occupato a Bologna. Stamane all’alba è toccato a un edificio pubblico in piazzetta Carlo Musi, zona San Donato. Il fabbricato, di proprietà dell’Acer era da oltre un anno occupato abusivamente da alcuni precari senza fissa dimora.

Le operazioni di sgombero condotte da vigili urbani, polizia e carabinieri, si sono svolte con tranquillità. All’interno della struttura sono state trovate sette persone, quattro italiani e tre stranieri, che si sono allontanate senza opporre resistenza.

La settimana scorsa un altro sgombero era stato realizzato, sempre su disposione del Comune e senza alcun problema, nell’ex scuola ‘Galilei’ di via Casteldebole, dove avevano trovato dimora oltre 120 rom, alcuni dei quali clandestini.