Pompeano: quintetto di fiati al caseificio Santa Rita

“Armonie tra le forme”, la rassegna di musica classica dedicata ai luoghi e agli ambienti dove nasce e si produce il Parmigiano Reggiano, ritorna stasera con un concerto che si terrà al caseificio Santa Rita di Pompeano di Serramazzoni (via Pompeano 2290/1, tel. 0536 958191). Protagonista della serata sarà il quintetto di fiati dell’Opera di Roma (flauto, clarinetto, oboe, corno e fagotto).


L’iniziativa rientra nel cartellone della Via Lattea, una serie di concerti di musica classica promossa dall’assessorato all’Agricoltura della Provincia di Modena, dal Consorzio del Parmigiano-Reggiano, da Camera di Commercio, Comunità montane e Comuni in collaborazione con Arci e gli istituti musicali Orazio Vecchi di Modena e Tonelli di Carpi.

L’appuntamento è per le ore 21; l’ingresso è gratuito e alla fine del concerto è previsto un rinfresco a base di Parmigiano Reggiano e prodotti tipici locali.

I musicisti del quintetto di fiati dell’Opera di Roma sono Carlo Enrico Macalli (flauto), Luca Vignali (oboe), Calogero Palermo (clarinetto), Alessio Bernardi (corno) ed Eliseo Smordoni (fagotto). In programma brani di Rossini (sonata a quattro n°3), Verdi (sinfonie del Nabucco e della Forza del destino), Rossini (overture da “L’italiana in Algeri”) e Briccialdi.

Questo è il quinto concerto della stagione. Il sesto concerto (per soprano, flauto e arpa) è previsto per sabato 12 agosto al caseificio Dismano di Montese (via Montebelvedere 300, tel. 059 983010). L’ultimo si terrà domenica 27 agosto al caseificio cooperativo Castelnovese (via Cavidole 6, Castelnuovo Rangone, telefono 059-535364) con il Duo Piazzola (violino e chitarra).