Anche il fisco in ferie sino al 21 agosto

Fisco in ferie fino al 21 agosto: entro tale data – come noto – è possibile eseguire, senza alcuna maggiorazione, i versamenti con scadenza dall’1 al 21/8.

Si tratta di tutti i pagamenti dovuti, con cadenza periodica, mediante il modello F24 (compresi quelli conseguenti a rateizzazioni). Il differimento non è applicabile alle accise. Sospesi invece fino al 15 settembre i termini processuali relativi alle giurisdizioni ordinarie e amministrative, e quindi anche tributarie.