Casalgrande: ha chiuso la festa ‘dei grandi numeri’

Sulle note dei Queen e della Marcia di Radetscky che hanno accompagnato gli spettacolari fuochi di artificio durati oltre 20 minuti nel teatro naturale del greto del fiume Secchia di fronte ai 13.000 visitatori della giornata conclusiva, ha chiuso i battenti l’appuntamento ormai definto ‘dei grandi numeri’ messo in campo dai DS di Casalgrande e che ancora una volta ha superato ogni più rosea
previsione in fatto di presenze e incassi, battendo ogni record.

Più che giustificato quindi il grande brindisi di mezzanotte tra tutti i volontari che per circa un mese (da non dimenticare il lungo lavoro di montaggio delle strutture) si sono alternati nel servizio.

“Siamo davvero soddisfatti di come sono andate le cose – sottolinea il responsabile della festa, Giancarlo Beneventi – nonostante il tempo ci abbia tradito in più occasioni, con pioggia e temperature sensibilmente
sotto la media stagionale.
Che dire? Credo che i DS di Casalgrande abbiano costruito una vera e propria auto da corsa, un oggetto di cui
andare fieri e che di anno in anno ci lascia sempre più stupiti. Per ricordare appunto i ‘grandi numeri’, la festa quest’anno ha potuto contare sul lavoro di oltre 700 volontari; ha registrato oltre 130.000
presenze; sono stati serviti 51.000 pasti (i ristoranti Falò e i Sapori del mare quelli che hanno segnato percentualmente la crescita maggiore); 65.000 i litri di acqua venduti; 6.400 i litri di birra
‘spinata’; 5000 i kg di pane consumati; 39.000 le auto parcheggiate negli spazi custoditi; oltre 900.000 euro; l’incasso finale, in aumento del
15% rispetto allo scorso anno. Da sottolineare il record della libreria con oltre 4000 libri venduti.
Sono cifre che danno bene il senso di come ormai la formula della festa di ‘buoni ristoranti e punti ristoro – grandi orchestre e gratuità degli spettacoli – musica per i giovani – galleria
commerciale’, sia ormai ampiamente collaudata e di fortissimo richiamo per le intere Province di Reggio, Modena e oltre. Del resto, solo per
ricordare alcuni nomi, orchestre come Bagutti per gli amanti del liscio o i Finley per i giovani non potevano che richiamare migliaia di persone al nostro appuntamento, tante venute addirittura da fuori regione”.

Non ci sono commenti particolari da esprimere – aggiunge il segretario DS Marco Gelsomino, – se non che questo successo è esclusivamente frutto del lavoro appassionato di centinaia di volontari, in gran parte
giovani, ai quali va il nostro sentito ringraziamento. Con questa festa i DS e più complessivamente il centro sinistra di Casalgrande mettono in campo il meglio di sé e si confermano forza politica sempre più radicata sul territorio e vicina ai cittadini. Ai visitatori della festa e a quanti vorranno conoscerci meglio, l’appuntamento dal 1 al 15
agosto 2007″.

Lotteria interna:
1 premio – Fiat Panda: numero 11573
2 premio – bicicletta elettrica: numero 17523
3 premio – moto elettrica: numero 4329
I primi due premi sono già stati assegnati.