Modena: furgone incastrato in un sottopassaggio

Due feriti lievi e traffico bloccato per poco più di un’ora. E’ questo il bilancio dello spettacolare incidente avvenuto oggi in città all’altezza del sottopassaggio di via Respighi all’incrocio con la tangenziale.

Alle 15,20 un furgone cassonato di un’azienda di recapito pacchi, proveniente dalla periferia verso il centro città, è rimasto incastrato nel sottopassaggio all’altezza dell’incrocio con la tangenziale. All’origine dell’incidente, secondo i rilievi effettuati dalla Polizia Municipale di Modena, l’errata valutazione dell’altezza del cassone del furgone da parte del conducente. Il furgone, infatti, ha il cassone rialzato rispetto alla cabina di guida e questo elemento può aver tratto in inganno il conducente al momento dell’imbocco del sottopassaggio.

Sul posto, oltre al personale del 118 che ha provveduto ad applicare al conducente e al passeggero un collarino per il contraccolpo subìto nell’urto, sono intervenute anche due pattuglie della Polizia Municipale, la prima per i rilievi del caso, la seconda per regolare il traffico in zona – scarsissimo sia al momento dell’incidente, sia successivamente – che è rimasto chiuso in entrambe le direzioni sino alle 16,30. In via Respighi sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco che hanno provveduto alla rimozione del furgone.