Sassuolo: lavori su giochi e arredi nei parchi cittadini

Nel mese di luglio, l’Ufficio verde del Comune di Sassuolo, ha provveduto a lavori di sistemazione e miglioramento in diversi parchi sassolesi a servizio dei quartieri. Si è trattato in particolare di interventi sui giochi dei bambini, ma anche su impianti di irrigazione e altre strutture.

– Al Parco delle Querce alcuni degli interventi più importanti. Si tratta di un’area a servizio di un quartiere, alla cui gestione collabora un attivo comitato. Con una parte delle spese sostenute dal Comune, un’altra dal lottizzante privato dell’area, sono stati installati tre nuovi tavoli, dieci panchine, cestini dei rifiuti. Per bambini e ragazzi sono state installate nella pista le porte da calcetto, sistemate le pedane antitrauma sotto tutti i giochi. Alcuni sono stati recuperati: delle altalene sono stati sostituiti i pali di sostegno, conservati la trave e le catene ancora in buono stato. Il castello con scivolo è stato rimesso a nuovo dalla ditta fornitrice: sono stati tolti i pannelli che nascondevano eventuali frequentatori e vandali alla vista e la struttura è stata rimontata e riverniciata. In programma c’è anche l’acquisto dell’impianto di irrigazione.

– Nel parco di via Collegio vecchio sono stati sistemati i giochi a molla: conservate le molle, sostituite le sagome ormai inservibili. E’ stato integrato l’impianto di irrigazione. Sono stati piantati dieci nuovi alberi.

– Al parco Arcobaleno sono stati recuperati diversi giochi: montata la pedana antitrauma sotto il “Tarzan” e sotto tutti gli altri giochi, rimessi i canestri nella pista, dove è stata risistemata la parte in legno della recinzione, che serve per la sicurezza di chi pattina.

– Ultimate anche le opere al parco di via Leoncavallo, dove i vialetti in asfalto sono stati eliminati, con recupero del verde e creazione di un percorso in ghiaia, i giochi rinnovati e dotati di pedane antitrauma, l’illuminazione nuovamente installata. E’ stato rifatto anche il muro di cinta con recinzione che presentava diverse rotture. Anche se si tratta di un’area prossima al parco Ducale è stata resa utilizzabile con tranquillità dagli abitanti del quartiere.

In generale va sottolineato che tutti gli interventi hanno guardato non solo a sostituire ma anche dove possibile a riparare le strutture. Così delle altalene sono stati nella maggior parte dei casi sostituiti solo i pali di sostegno, e anche degli altri giochi sono state conservate le parti ancora in buono stato. Questo ha consentito risparmi che permettono di intervenire su più aree verdi.