Codacons: nuovi aumenti per il corredo scolastico

Di ritorno dalle ferie sempre più famiglie si ritrovano alle prese con i primi acquisti per il corredo scolastico dei propri figli, in vista della riapertura delle scuole. Ipermercati, centri commerciali e cartolerie hanno già esposto linee complete di zaini, diari, astucci e quaderni griffatissimi e, come noto, particolarmente richieste da bambini e giovani.

Il Codacons, come ogni anno, ha svolto una indagine presso grande distribuzione e negozi specializzati, per testare non solo i prezzi dei vari prodotti, ma anche le marche più richieste dagli studenti.

E così per quaderni e quadernoni spopola ancora tra la linea Wrestling (da 1,20 euro),Winx (da 1,50 euro) e Fiorucci (da 1,40 euro).
Nel settore degli zaini entra con prepotenza la linea dedicata al supereroe Superman (da 49,90 euro), seguita dallo zaino Wrestling (da 39,90 euro), Ferrari (da 37,90 euro) e per le femminucce il costossimo zaino Barbie (da 52,90 euro).
Molto venduti anche i modelli Seven e Invicta con prezzi diversificati a seconda del modello.
Per gli astucci contenenti penne, matite e colori, vendutissimi tra le bambine le linee Barbie (da 21,90 euro) e Bratz (da 19,90 euro), mentre i maschietti prediligono l’astuccio Wrestlin (a seconda delle dimensioni 15,90 euro o 24,90 euro) e Spiderman(da 19,90 euro).

Il settore dei diari si presenta come una giungla: tantissimi modelli con dimensioni e contenuti variegati, dai prezzi molto diversi: si va dai 7,90 euro del diario Seven ai 9,90 di Comix e Ferrari, 8,90 euro per i diari Superman e Wrestline 10,90 per quello Barbie.

A tali prodotti occorre poi aggiungere raccoglitori, penne, matite, gomme e tutto ciò che serve per completare il corredo scolastico, che quest’anno costerà alle famiglie 350 euro, 18 in più rispetto il 2005 (+5,4%).
Al corredo scolastico si aggiunge poi la spesa per i libri di testo. “Il Ministro dell’Istruzione Fioroni – afferma il Presidente Codacons Carlo Rienzi – ha promesso il blocco dei prezzi dei libri per il prossimo anno scolastico. Noi ci speriamo…ma conoscendo i trucchi degli editori per aumentare i listini, prevediamo nel settore incrementi medi del 5%”.

Nel 2006 quindi una famiglia media spenderà circa 300 euro per i libri di testo e 350 euro per il corredo scolastico, per un totale di 650 euro, 29 euro in più del 2005.