Gli spettacoli della Festa de l’Unità di Bologna

Dal 24 agosto al 18 settembre torna la Festa dell’Unità di Bologna e con la Festa torna a Parco Nord anche la musica live. L’appuntamento più atteso resta senza dubbio l’MTV Day, il compleanno in musica dell’emittente televisiva, che per il nono anno porterà a Bologna gli artisti più rappresentativi della stagione.


Per le migliaia di giovani pronti a ballare nel grande catino dell’Arena di Parco Nord, sabato 16 settembre si esibiranno Caparezza, Carmen Consoli, Piero Pelù, Cor Veleno, Fabri Fibra, Lacuna Coil, Mondo Marcio, una ‘MTV Superband’ con Morgan, Max Gazzè, Federico Poggipollini e Sergio Carnevale e un ospite a sorpresa internazionale, che verrà annunciato nei prossimi giorni. La kermesse, come sempre, sarà ad ingresso gratuito.

Cinque gli appuntamenti a pagamento ospitati al Palanordino, sul palco dell’Estragon.
Mercoledì 6 settembre sono attesi gli scozzesi Mogwai, protagonisti indiscussi di una parte importante del cosiddetto post-rock (18 euro), venerdì 8 settembre arriva la PFM con il suo spettacolo “PFM canta De Andrè” in ricordo del mitico tour del 1979 in compagnia del cantautore genovese (23 euro posti a sedere e 15 euro posti in piedi), sabato 9 settembre si scatenerà il folk balcanico di Goran Bregovic e della sua orchestra (20 euro), martedì 12 settembre si riderà con il cabaret di Paolo Cevoli (10 euro) e domenica 17 settembre vibrerà l’hard rock in compagnia degli svizzeri GOTTHARD, una delle più importanti band europee del genere (18 euro).

Ma il palco dell’Estragon sarà soprattutto sede dell’Estragon Summer Festival, la rassegna che anche quest’anno porterà a Parco Nord alcune fra le band più interessanti del panorama rock italiano e internazionale. Toccherà infatti alla rassegna “giovane” della Festa chiudere ancora una volta in modo scoppiettante l’estate rock sotto le Due Torri.
E scoppiettante è davvero il termine giusto, perché hip hop, punk, rock, ska, folk, metal si inseguiranno sera dopo sera in un vortice di note. Ci saranno i Punkreas (5 agosto) con il loro cocktail di punk, ska e reggae; Giuliano Palma & The Bluebeaters (26 agosto), che da oltre 7 anni fanno ballare l’Italia con le loro cover rocksteady; The Locos, il nuovo progetto del cantante degli Ska-P, Pipi (2 settembre); Tv On The Radio (3 settembre), il gruppo indie rock di Brooklyn che ha conquistato David Bowie, e i rapper romani Cor Veleno (13 settembre). Ma ci saranno anche Assalti Frontali, Boo Boo Vibration, Gogol Bordello, Disco Ensemble, Banda Bassotti, Fiamma Fumana, Omen, Phantom X, Perturbazione, Gem Boy.

In tutto 14 concerti, a cui gli appassionati potranno accedere al costo di soli 7 euro con la tessera Estragon Summer 2006, acquistabile direttamente all’ingresso dell’Estragon a Parco Nord nelle sere di apertura oppure all’Estragon Shop di via Zamboni 53/c.

Non va poi dimenticato il Palacuore, il contenitore diretto da Andrea Mingardi. Il suo “Festival delle arti”, giunto alla quinta edizione, è ormai riconosciuto a livello nazionale come trampolino di lancio per i giovani artisti. Infine, a completare il quadro della proposte musicali della Festa dell’Unità, la piazza del Buon Ristoro, con le sue serate “nazional-popolari” per tutte le età (il 7 settembre si segnala Duilio Pizzocchi), e il Tropicana per chi ama ballare salsa&merengue e musiche sudamenricane.

Infoline spettacoli Festa Unità: 051 325096 (orario pomeridiano).

Il Comune ricorda che, in occasione della Festa, sono stati disposti diversi provvedimenti di traffico, per tutta la durata della manifestazione.