Sassuolo: quasi 800 alberi messi a dimora nell’ultimo triennio

Nel Comune di Sassuolo nell’ultimo triennio il numero di alberi messi a dimora è quasi quattro volte superiore a quelli abbattuti. Un’analisi del periodo 2004/2006, compiuta dall’Ufficio verde e ovviamente documentata e dimostrabile, evidenzia questo dato, segno di un Comune attento all’aspetto ambientale e alla salute delle piante. Dei nuovi alberi hanno beneficiato sia i parchi che le alberate stradali.

Nel dettaglio sono state abbattute fra il 2004 e metà del 2006, complessivamente 217 piante.
Vediamo gli interventi più rilevanti: al parco Vistarino 32, completamente secche (anno 2004/2005, a cui vanno aggiunte le sette dell’agosto 2006, compensate del resto dalla ormai prossima messa a dimora di una decina di nuovi alberi nello stesso luogo).

Nell’area verde via Vittime 11 Settembre sono state abbattute fra il 2004 e il 2006 18 piante. In via Gorizia due pioppi. Presso il Circolo Sant’Agostino: un ippocastano. Al parco di via Crispi 15 alberi, di recente. In via Radici in Piano-via Notari due.
Sono stati effettuati 25 interventi su segnalazione.
Per quanto riguarda le alberate stradali sono stati 123 gli abbattimenti: su 850 alberi potati, sono stati abbattuti solo quelli censiti come piante a rischio di schianto a seguito di analisi strumentale.
Sono stati sostituiti dove possibile, in 55 casi (qui si fa riferimento al 2004 e 2005).
Non è stato possibile sostituire gli alberi in molti casi, vista la presenza dei sottoservizi (telecom e acqua, per la maggior parte) oltre che la mancanza di spazio per far crescere l’essenza (la principale difficoltà incontrata, è stata quella della presenza di marciapiedi, comprensivi d’aiuole di contenimento della pianta, troppo stretti, con conseguenze di difficoltà di passaggio per i pedoni.
In questo caso il problema è all’origine, in un’eccessiva concentrazione di alberature stradali dovuta alle scelte fatte in epoche diverse).

Le messe a dimora sono state 787.
Gli interventi maggiori: settanta piante al parco di Braida; ottanta al parco Vistarino, dove sono stati ricostituiti i vecchi filari di aceri e liriodendri. Al Vistarino sono stati piantati anche 263 arbusti (ripiantumate anche le rose antiche dei quattro filari).
Nell’area verde di via Vittime 11 Settembre 28 nuove piante; al parco di via Collegio Vecchio 6; al parco via Leoncavallo 3; al parco Edilcarani 6; nell’area giochi del parco Ducale 15; al parco di via Boccaccio 36 alberi e 788 arbusti. Al parco della Solidarietà di viale Crispi è in programma la messa a dimora di dieci alberi, con misure adeguate alla dimensioni del parco, e di 300 arbusti.
Al parco Albero d’Oro e presso gli orti per anziani del fiume Secchia sono state effettuate nel 2004 le piantumazioni per i nuovi nati nel 2003: 386 alberi.
L’anno successivo è stata messa a dimora una piantina fornita gratuitamente dalla Forestale per ogni nuovo nato e nel 2006 l’esperienza non si è ripetuta, ma è intenzione dell’amministrazione riprendere la piantumazione di un albero ogni nuovo nato nel 2007.
Il risultato del periodo fra il 2004 e metà 2006 in conclusione è 787 alberi e 1.350 arbusti piantati.