Filippi (FI): l’autunno della politica italiana

Serie di incontri per il Consigliere regionale di Forza Italia Fabio Filippi in occasione del Meeting di Comunione e Liberazione che si sta svolgendo in questi giorni a Rimini. Il politico reggiano si è intrattenuto a colloquio con diversi esponenti Azzurri di spicco: il Segretario nazionale di Forza Italia Sandro Bondi, il Senatore Marcello Pera, gli Onorevoli Pisanu e Lupi e gli Europarlamentari Mantovani e Mauro.


Dall’incontro con l’ex Presidente del Senato Pera è emerso che dopo l’estate verrà attuata una campagna volta a riportare il Presidente Berlusconi alla guida del Paese, la male lingue che parlano di grandi intese con il Governo Prodi sono assolutamente da scartare, la politica dell’inciucio non fa parte del nostro DNA, Forza Italia si impegnerà in una battaglia dove i valori torneranno protagonisti.
Domani è previsto a Rimini l’arrivo di Silvio Berlusconi, l’attesa è tanta. Per l’evento gli organizzatori hanno raddoppiato la capienza della sala principale, portandola dagli attuali 5.000 posti a 10.000 posti a sedere.
Ieri è intervenuto il ministro ulivista Francesco Rutelli, contestato dalla platea.

“Sono orgoglioso – conclude Filippi – che Belusconi abbia scelto L’Emilia Romagna per rilanciare, dopo l’estate, le iniziative di Forza Italia, ci aspettano mesi difficili, Prodi e il suo Governo stanno dimostrando di non essere all’altezza della situazione”.