Apple ritira batterie dal mercato: Codacons vuole vederci chiaro

La notizia secondo la quale Apple avrebbe intenzione di ritirare dal mercato 1 milione e 800.000 batterie al litio per computer portatili, è di quelle che meritano particolare attenzione. Se, infatti, la Apple ha deciso di subire questo danno notevole, è perché ha valutato che esistono seri pericoli per la sicurezza dei consumatori.

D’altronde questa decisione era già stata presa nei giorni scorsi dalla Dell che ha ritirato ben 4 milioni di batterie. Già, ma se queste batterie sono realmente pericolose, è possibile lasciare questa decisione alla responsabilità delle singole aziende, o forse non sarebbe meglio un intervento delle autorità pubbliche preposte alla tutela della sicurezza dei consumatori?
Troppi ancora gli interrogativi che non hanno una risposta.

Si tratta solo di un problema legato a difetti di componenti della Sony, o è un problema di ordine più generale delle batterie al litio. E’ un problema legato solo ai computer portatili o a rischio ci sono anche tutti gli altri prodotti che utilizzano questo tipo di batterie, dai cellulari ai lettori MP3?

Il Codacons chiede alle autorità italiane preposte, a cominciare dal Ministero delle Attività Produttive, di indagare al più presto su questa situazione, procedendo all’eventuale ritiro dal mercato di tutti i prodotti potenzialmente pericolosi per il consumatore.