Traffico sostenuto ma senza particolari problemi

Oltre 520 milioni di chilometri percorsi nelle giornate di venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 agosto sulla rete di Autostrade per l’Italia con oltre 9 milioni di veicoli in viaggio. Previsioni di traffico confermate oggi con flussi di rientro verso il nord sulle due arterie principali dell’A1 e dell’A14 abbastanza intensi durante tutta la giornata.


Si conclude con un bilancio favorevole per la fluidità del traffico ed incidentalità anche il secondo weekend del “controesodo” 2006.
A fronte di un incremento del traffico stimato attorno al 3% rispetto al weekend omologo del 2005 sono diminuiti i tempi di attesa alle barriere terminali, grazie agli interventi di potenziamento realizzati nell’ultimo anno. Fondamentali per i viaggiatori i tempi di percorrenza trasmessi in continuo sugli oltre 600 pannelli a messaggio variabile della rete.
I primi dati di incidentalità evidenziano una riduzione rispetto al fine settimana 2005 di riferimento.

Nella giornata di oggi questi i tratti interessati da maggior traffico sulla rete Autostrade per l’Italia:
– A1: da Incisa a Sasso Marconi verso Bologna (tempo di percorrenza di circa 1 ora e mezza)
– A1: da Bologna a Milano verso il capoluogo lombardo (tempo di percorrenza attuale di circa 2 ore con tempi di attesa massimi nella giornata di 10 minuti alla barriera di Melegnano)
– A14: da Ancona a Bologna verso nord (tempo di percorrenza attuale di circa 2,5 ore con punte massime di 3 ore). Sono in risoluzione 6 chilometri di coda per un incidente avvenuto fra Pesaro e Cattolica.

Si segnalano inoltre tempi di attesa di circa 10 minuti alla dogana di Como Brogeda sulla A9 verso la Svizzera e traffico intenso sulla A12 Roma Civitavecchia in direzione Roma con 1 chilometro di coda alla barriera Aurelia (5 minuti di attesa).
Per le prossime ore si prevede una progressiva ulteriore riduzione del traffico sui tratti autostradali lontani dai grandi centri urbani e un leggero aumento del traffico sui tratti autostradali in avvicinamento alle grandi città, in particolare Roma e Milano. Si ricorda inoltre mezzi pesanti non potranno circolare fino alle 24 di oggi.

Autostrade per l’Italia raccomanda ai viaggiatori una condotta di guida prudente e responsabile e consiglia di mantenersi costantemente informati prima e durante il viaggio sulle effettive condizioni della circolazione, chiamando il Call Center viabilità (840.04.2121) o mantenendosi in ascolto del canale Isoradio RAI FM 103.3.