Associazioni: a Maranello si assegnano le sedi

C’è tempo fino a giovedì 31 agosto per presentare al Comune di Maranello la domanda per la concessione di immobili comunali alle associazioni ad uso di sede associativa. Il bando è aperto a tutte le associazioni che perseguono fini di carattere sociale, civile, culturale, assistenziale, sportivo e ricreativo operanti sul territorio comunale e che siano iscritte all’apposito albo comunale.


Le sedi saranno assegnate alle associazioni operanti nei diversi settori, senza privilegiarne alcuno in particolare, fatta eccezione per le quelle che rappresentano e favoriscono la conoscenza della memoria storica e della lotta sostenuta dai maranellesi e dal popolo italiano per la libertà, alle quali il Comune riconosce comunque una sede. L’assegnazione avrà la durata di cinque anni. Ogni associazione assegnataria dovrà partecipare alle spese di gestione che saranno calcolate a seconda degli spazi assegnati e dell’uso (esclusivo o condiviso) dell’immobile.

Per partecipare alla procedura di assegnazione delle sedi, l’associazione è tenuta a presentare l’apposita domanda sul modulo disponibile sul sito del Comune di Maranello specificando anche il rappresentante, il numero degli associati (tra cui i residenti a Maranello), la descrizione delle attività svolte nell’ultimo triennio, indicando ambiti di intervento, numero e importanza delle iniziative realizzate, eventuali collaborazioni con altre associazioni o gruppi di volontariato o con enti pubblici. Andrà anche specificata l’attività programmata per il prossimo biennio, indicando obiettivi, contenuti, caratteristiche, tempi e fasi di realizzazione.

Le domande devono pervenire entro il 31 agosto alle ore 12 all’ufficio protocollo del Comune, via posta, via fax, o tramite posta elettronica. Sulla base delle richieste pervenute l’amministrazione formulerà una graduatoria, valida cinque anni.