Appennino bolognese: torna ‘Passione in moto’

Torna sabato 2 e domenica 3 settembre “Passione in moto nelle terre di Bologna”, la due giorni di sport ed enogastronomia nata dalla collaborazione tra la Provincia di Bologna, il Gal Appenino bolognese e Ducati, che l’anno scorso ha mobilitato oltre 800 bikers (non solo ducatisti).

La motopasseggiata permetterà agli appassionati di moto di qualsiasi marca e tipo di conoscere l’Appennino bolognese, il suo territorio e i suoi prodotti praticando un turismo in libertà come quello possibile sulle due ruote.

L’appuntamento è per domani, alle 9 al Factory shop Ducati di Borgo Panigale, dove, chi ne fosse sprovvisto, potrà anche noleggiare una moto. Dopo una visita al museo della Rossa, si prosegue lungo la Strada dei vini e dei Sapori della provincia, con intervalli dedicati alla degustazione di prodotti locali.

Il motoraduno entra nel vivo domenica 3 settembre, quando dagli stabilimenti Ducati i motociclisti partiranno in quattro direzioni diverse lungo altrettanti itinerari: ‘Tra Samoggia e Lavino’ con soste a Savigno e Calderino, percorso dedicato in particolare alle moto d’epoca; ‘Il giro dei laghi’, con tappe a Sasso Marconi e Porretta; ‘Il Corno alle Scale’ con soste a Lizzano e Vergato; ‘Tra Futa e Raticosa’.
Tutti gli itinerari portano al Passo della Raticosa e da qui verso le rive del Santerno, dove i diversi gruppi si uniranno per scendere insieme verso Imola, con tappa finale a Castel San Pietro.

Per partecipare alla moto passeggiata è necessario iscriversi con anticipo: lo si può fare al numero 059.776.711 o scaricando il modulo dal sito dell’Agricoltura o da quello della Ducati. Si accettano iscrizioni fino al raggiungimento del numero massimo previsto di 800 moto, 200 per ogni itinerario.