L’educazione stradale nelle scuole della provincia di Bologna

“L’educazione stradale nelle scuole della Provincia di Bologna: verso una nuova cultura della mobilità sicura e sostenibile” è il titolo dell’incontro che si svolgerà domani, sabato 2 settembre, nello stand della Consulta Provinciale per la Sicurezza Stradale alla Festa dell’Unità (ore 21 area 59 Esaforum).

All’incontro saranno presenti Graziano Prantoni
assessore provinciale alla Viabilità e Mobilità, Paolo Marcheselli dirigente del Centro servizi amministrativi, Emilio Noferini ispettore
Polizia Municipale di Imola e responsabile del progetto provinciale di educazione stradale “Sicuri sulla strada 2006/2007”.

Il tema della sicurezza stradale è tra le linee strategiche di indirizzo della Provincia, che in questi mesi sta completando l’elaborazione del
primo Piano Provinciale per la Sicurezza Stradale. Il Piano rappresenta uno strumento fondamentale per conferire organicità alle azioni di intervento
in tema di sicurezza stradale e per raggiungere l’obiettivo della riduzione del 50% del numero di morti e feriti per incidente stradale in provincia
entro il 2010.
In particolare, durante l’incontro, verrà illustrato il progetto di educazione stradale “Sicuri sulla Strada” che la Provincia sta attivando nelle scuole del territorio con la collaborazione dei Comuni della provincia. Si tratta di una attività congiunta tra scuole primarie e Polizie municipali, che si propone nel corso dell’anno scolastico 2006/2007
di fornire un’adeguata educazione stradale a tutti gli studenti delle scuole primarie della provincia direttamente in classe, con delle modalità
di partecipazione e interazione che coinvolgeranno sia i ragazzi che i loro genitori.

Il progetto, che partirà con l’inizio dell’anno scolastico, si avvale della collaborazione del CSA, dell’IRRE Emilia-Romagna, dell’Università di
Bologna e dei Comandi delle Polizie Municipali dei 60 Comuni.