Reggio Emilia: straniero aggredisce donna nordafricana

Un uomo, descritto come extracomunitario, ha tentato di usare violenza ad una cittadina nordafricana di 32 anni. L’aggressione è avvenuta la scorsa notte nei pressi di via Nobili.

Poco dopo le 4.00 è arrivata una telefonata alla centrale operativa dei carabinieri con la quale alcuni cittadini hanno segnalato una ragazza che urlava nei pressi del Parco del Popolo. La pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Reggio Emilia ha rintracciato la giovane, ancora scossa, lungo viale Isonzo, vicino ai parcheggi dell’ex Caserma Zucchi.

Secondo quanto riferito dalla stessa donna ai militari reggiani, mentre si trovava nei paraggi del Parco del Popolo è stata avvicinata alle spalle
da uno sconosciuto, molto probabilmente un cittadino extracomunitario, che l’ha bloccata cercando di strapparle la gonna. Le urla della ragazza hanno fatto desistere il malvivente che si è allontanato rubandole il telefono cellulare.
La donna, che ha riportato graffi sul collo e sul basso ventre, è stata portata in ospedale, da cui è stata dimessa con una prognosi di giorni 5 per escoriazioni varie dovute alla tentata violenza sessuale.

Immediatamente sono scattate le ricerca
dell’aggressore, che però non è stato rintracciato.
Sulla vicenda i carabinieri hanno avviato le indagini, coordinate dalla Procura reggiana, per rapina e tentata violenza sessuale.