Lettera al San Carlo di Modena, non conteneva antrace

Dal laboratorio dell’Arpa di Bologna sarebbe arrivata la conferma: la polvere trovata nella busta arrivata alla Fondazione San Carlo, non è antrace. Adesso all’istituto zooprofilattico di Foggia il compito di svolgere analisi più approfondite.

E’ stata dunque interrotta per i due impiegati della fondazione che avevano maneggiato la busta ‘sospetta’ la profilassi antibiotica.
Agli uomini della Digos della questura il compito di
interpretare le frasi riportate nella lettera scritta a mano.