Sassuolo: al via corso sulla dislessia

Parte domani nell’Aula Magna dell’IPSIA Don Magnani di Sassuolo un importante corso sulla dislessia nato dalla collaborazione tra i Comuni di Fiorano, Formigine, Frassinoro, Maranello, Montefiorino, Palagano, Prignano, e Sassuolo, con il supporto del Servizio di Neuropsichiatria Infantile dell’ASL e della Sezione Provinciale di Modena dell’Associazione Italiana Dislessia.


Docenti del corso, destinato a docenti delle scuole di ogni ordine e grado, ma anche ai genitori, sono il dott. Claudio Turello e la dott.ssa M.Luisa Antoniotti, esperti dell’Associazione Italiana Dislessia (A.I.D.). La sessione di domani, dalle 9 alle 12, sarà presentata dall’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Sassuolo Stefano Cardillo, mentre il secondo appuntamento è venerdì 8 settembre, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18.



Il Progetto Dislessia nasce con lo scopo di fornire ai docenti gli strumenti didattici per affrontare la patologia ma anche per dotarli di elementi che aiutino ad individuare precocemente il disturbo. La dislessia è un disturbo dell’apprendimento che colpisce ragazzi dotati di normale intelligenza che però incontrano difficoltà nella decodifica del testo scritto, il tutto ovviamente si ripercuote poi sul loro apprendimento perché non capiscono correttamente ciò che leggono; secondo i dati più recenti i disturbi specifici dell’apprendimento sono un fenomeno in crescita che interessa il 5% della popolazione generale, la dislessia è il principale di questi disturbi.



Il progetto non si limita a questa due giorni di lavori intensivi ma durante l’anno i temi trattati saranno integrati da incontri riservati ai docenti sulla didattica di specifiche discipline e sull’apprendimento della letto-scrittura nelle prime classi della primaria, dove sarà attuato un progetto di ricerca – azione volto all’individuazione precoce dei casi a rischio.



Il finanziamento del corso di formazione sarà sostenuto dalla sezione AID di Modena grazie a donazioni ricevute, mentre il progetto di ricerca-azione è finanziato dagli Assessorati all’Istruzione dei singoli Comuni del Distretto; un contributo essenziale è stato dato dall’Associazione Meridiana Solidarietà di Casinalbo e dalla ditta Prometeo snc di Palagano.