Bologna: al via la terza edizione di Artelibro

E’ pronta a partire la terza edizione di ‘Artelibro‘, Festival del libro d’arte, che aprirà i battenti a Bologna il 15 settembre fino al 17. Chiave del successo dell’iniziativa è la sua formula: un vero e proprio Festival che alterna conferenze e lezioni di grande divulgazione storico-artistica a momenti di riflessione e dibattito e dove si dà a tutti la possibilità di ammirare e acquistare i libri d’arte esposti da più di 200 editori e librai italiani e stranieri nella splendida cornice di Palazzo Re Enzo e del Podestà.


E Bologna, forte del successo degli anni precedenti – che ha visto partecipare 22mila visitatori nel 2004 e 35mila l´anno successivo – si conferma città del libro d´arte con la sua tradizione che vede operare da due secoli biblioteche quali l´Archiginnasio e l´Universitaria, l´Archivio di stato, lo Studio domenicano, il Museo arcivescovile e i Musei civici dove sono conservati rarissimi codici miniati, mentre la tradizione del libro d´artista si perpetua all´Accademia delle belle arti, nelle gallerie e negli ateliers.
Come sempre nel corso di Artelibro tutte le istituzioni culturali pubbliche e private, i musei e le biblioteche, le gallerie e le librerie, promuovono e organizzano eventi collegati al libro e all´arte, creando quella “biblioteca d´arte diffusa” in grado di attirare un folto pubblico di bibliofili e addetti ai lavori, turisti, appassionati o semplici curiosi.

“La Regione – ha detto l´assessore alla cultura Alberto Ronchi – ribadisce il sostegno ad un a manifestazione originale, che unisce divulgazione del libro artistico ad iniziative di approfondimento di alta qualità e che caratterizzano in modo positivo la città di Bologna”.