Anche nel reggiano si torna domani sui banchi di scuola

57.259 alunni e studenti nelle scuole di Reggio e provincia (1.181 in più rispetto allo scorso anno) suddivisi in 2.726 classi (86 in più) di 70 istituti scolastici e assegnati a 4.998 docenti (218 in più). Aumentato anche l’organico del personale Ata (1.829 unità, 52 in più), così come cresce il numero di alunni disabili (1.501, 70 in più) e di docenti di sostegno (772, 71 in più).

“Le lezioni inizieranno regolarmente nelle scuole di ogni ordine e grado in strutture in molti casi sottoposte nel corso dell’estate a ristrutturazioni e adeguamenti funzionali per meglio rispondere ad una situazione estremamente volatile che vede diversi istituti, da un anno all’altro, registrare aumenti o diminuzioni anche significativi di classi – ha sottolineato l’assessore provinciale Gianluca Chierici -. Grazie agli investimenti degli Enti locali sull’edilizia scolastica, 1 milione e mezzo di euro solo quest’anno da parte di Palazzo Allende, la nostra, ancora una volta, sarà una delle poche province italiane in cui non ci saranno doppi turni e dove, in virtù dell’ottimo lavoro di assegnazione svolto in agosto dal Csa, ogni classe avrà il proprio docente”.