Yayoi Kusama e Ugo Rondinone in mostra a Modena

Due artisti di fama internazionale, la giapponese Yayoi Kusama e lo svizzero Ugo Rondinone, sono i protagonisti delle nuove mostre promosse dalla Galleria Civica di Modena: le due personali (curate da Angela Vettese e Milovan Farronato) si terranno, rispettivamente alla Palazzina dei Giardini e nelle sale del Palazzo Santa Margherita, dal 15 settembre 2006 al 7 gennaio 2007.


Fra le più celebri artiste nipponiche, Kusama, che pure ha partecipato due volte alla Biennale di Venezia, non aveva mai tenuto una personale in
un museo italiano. Alla mostra modenese (intitolata ‘Metamorfosi’) propone quattro installazioni ambientali, quadri e sculture oggettuali.

La mostra si aprirà con un ambiente dedicato alla sfera e si prolungherà con due ambienti oscurati, nei quali vengono distribuiti punti di colore illuminati: un modo per rendere appariscente quanto possa essere allucinato
un semplice locale domestico. Il visitatore camminerà poi in una stanza fatta di forme biomorfe e trasformata in un labirinto, per giungere infine ai quadri in cui l’artista dipinge con maniacalità i suoi cerchietti.
‘Giorni felici’ è invece il titolo della mostra di Rondinone, che è stato definito un ‘artista visionario intrappolato nella realtà’. Ogni sua
mostra si dipana come un corridoio su cui si affacciano varie porte che conducono a stanze, dove si incontrano emozioni e stati d’animo differenti.
A Palazzo Santa Margherita il visitatore si muoverà fra pareti oblique specchianti o muraglie spigolose, e seguirà oltre 300 fotografie, con due figure che si rincorrono fra le neve, ma non si trovano mai, come in una ricerca sentimentale che sembra naufragare. Info: 059/2032911 o
Comune di Modena Galleria.