Allergie nei bambini. Pediatri a congresso domani a Bentivoglio

Soffre di allergie tra il 10 e il 15% dei bambini che vivono a Bologna e provincia, dei quali il 60% presenta sintomatologia di tipo respiratorio mentre gli altri hanno sintomi cutanei e/o alimentari.

Le reazioni allergiche possono quindi presentarsi con eruzioni cutanee (orticaria, angioedema, dermatite atopica), sintomi respiratori (rino-congiuntiviti, asma), disturbi gastrointestinali molto specifici (sindrome allergica orale, gastroenterite allergica eosinofila). Grande importanza dal punto di vista della prevenzione delle allergie rivestono l’allattamento materno e gli eventuali suoi sostituti che l’industria alimentare ha messo a punto nel caso di una sua carenza.

Le allergie, la diagnosi e la terapia con cui trattarle, ma soprattutto il modo in cui riuscire a prevenirle sono gli argomenti su cui si confrontano nella mattinata di domani, sabato 16 settembre, i Pediatri di Famiglia, quelli Ospedalieri e Universitari e il personale infermieristico che partecipano al quinto incontro di Allergologia Pediatrica organizzato al Castello di Bentivoglio dall’Unità Operativa di Pediatria, diretta da Paolo Minelli, dell’Ospedale di Bentivoglio dell’Azienda USL di Bologna e dal Servizio di Allergologia Pediatrica della stessa Unità Operativa diretto da Vico Venturoli.