Tutti sui banchi: le cifre della scuola sassolese

E’ cominciata la scuola e si registra un complessivo incremento degli alunni iscritti nelle strutture sassolesi di ogni ordine e grado.

Alla scuola dell’infanzia, statale o paritaria, risultano iscritti complessivamente 1194 bambini, in leggero aumento rispetto al 2005/2006. Il dimensionamento delle scuole dell’infanzia sassolesi sembra adeguato a recepire il numero di richieste. In lista d’attesa risultano complessivamente 64 domande, di cui oltre la metà presentate fuori dai termini e comprendenti anche bambini non residenti sul territorio. Anche se il dato è ancora suscettibile di cambiamenti nei prossimi giorni, si può comunque già registrare un contenimento delle liste d’attesa rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Alla scuola primaria sono iscritti 1927 bambini (dieci in più dello scorso anno, 26 in più del 2004/2005). Sono 1233 quelli che hanno scelto il tempo pieno, 694 preferiscono la scuola a modulo (dati più o meno equivalenti a quelli degli anni precedenti). Sono sette le scuole sassolesi a tempo pieno, tre quelle a modulo. In particolare, da questo anno scolastico è ulteriormente aumentato il numero delle classi a tempo pieno presso le Vittorino da Feltre.

Sono invece 1335 (in aumento rispetto allo scorso anno ma non rispetto al 2004) gli alunni iscritti alla scuola secondaria di primo grado, su tre plessi scolastici, per complessive 56 sezioni (una in meno rispetto al 2004).

Sono in aumento tutti i servizi scolastici erogati.
Il trasporto scolastico serve cinque scuole primarie e tre scuole secondarie di primo grado.
I pasti erogati giornalmente dal Servizio mensa ammontano a 278.710 all’anno per adulti e alunni. Sono oltre tremila in più dello scorso anno, al servizio di quattro nidi, undici scuole dell’infanzia, sette scuole primarie.
Il sostegno educativo e assistenziale per alunni portatori di handicap vede un incremento, da 91 alunni serviti a 103. Tutte le segnalazioni inoltrate sono state accolte e soddisfatte.
Il servizio pre-scuola viene garantito in undici scuole dell’infanzia e dieci primarie, il post-scuola in sette scuole dell’infanzia e sei primarie.
Sono 743 le richieste di agevolazione su servizi scolastici presentate in base agli indicatori Isee e 743 sono state accolte. Lo scorso anno erano 644.

Alle scuole sassolesi vengono erogati contributi di importante entità anche per interventi non obbligatori, ma utili ai fini della didattica o dal punto di vista economico per le istituzioni scolastiche.
Centocinquantamila euro circa sono stati destinati ai progetti di qualificazione scolastica per tutti i tipi di scuola, mentre la spesa prevista per i servizi di integrazione scolastica dei portatori di handicap ammonta a circa 900.000 € per tutto l’anno scolastico. Contributi alle scuole per 49mila euro sono stati erogati per progetti quali la prevenzione del disagio e dell’abbandono, corsi di italiano per stranieri e altri. Nel 2005 ammontavano a 37mila, nel 2007 diventeranno 51mila.
Il Comune contribuisce, inoltre, in misura pari a circa 98.000 mila euro all’anno alle spese di funzionamento delle scuole dell’obbligo.
Complessivamente le spese sostenute dal Comune per interventi non obbligatori destinati alle scuole ammontano circa a 247mila euro, con la previsione di salire a 249mila nel 2007.