Un giro intorno al mondo… a Formigine

Da oggi a domenica 24 il ‘Settembre formiginese’ offre un ricco programma di iniziative rivolte a valorizzare la presenza degli immigrati nel distretto e favorirne l’incontro e il dialogo con la cittadinanza locale.


– Oggi alle ore 15 è in programma presso la Biblioteca Comunale “Daria Bertolani Marchetti”, la presentazione di testi classici della letteratura in versione bilingue italiano-russo, recentemente acquistati e presto disponibili al prestito.
– Giovedì 21 alle ore 20, in occasione della Giornata Mondiale della Pace, inizierà il torneo di calcio “L’altro Mondiale” presso il campo di Magreta, in Via Mazzacavallo, con la partita fra la rappresentativa del Kurdistan (terra di un conflitto ancora irrisolto) e gli “All Blacks” (giocatori immigrati dal Ghana). Il torneo impegnerà anche una squadra di immigrati dal Maghreb e la squadra locale “Formissili”.
– Venerdì 22 presso la Corte di Villa Gandini, alle ore 16.30 sarà rappresentato lo spettacolo teatrale “La bella addormentata nel bosco” da parte della Compagnia ‘Teatro dei Venti’. Una fiaba classica riletta da Tahar Ben Jelloun in chiave interculturale, per bambini dai 5 ai 10 anni. L’ingresso è gratuito.
– Sabato 23 in Sala Loggia, dalle ore 14.30, dibattito con rappresentanti delle associazioni del Kurdistan e proiezione del video “Kurdi: storia di una diaspora sconosciuta” di Stefano Savona. A seguire, in Piazza della Repubblica, alle 17, concerto di musica tradizionale kurda con Ayfer Duzdas e Zelal Gocke.

A partire da sabato 23 e fino a domenica 24 sarà allestito in Piazza Calcagnini, da parte dei componenti della Consulta comunale degli stranieri, il Villaggio delle culture straniere. Sarà un’occasione per viaggiare attorno al mondo incontrando le ‘altre’ culture presenti nel territorio e conoscerne i costumi, l’artigianato, le tradizioni, la cucina e le musiche tipiche.