Lavori di potenziamento sulla Bologna-Piacenza

Proseguono gli interventi di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) la società dell’infrastruttura del Gruppo Ferrovie dello Stato, per il potenziamento infrastrutturale della stazione di Castelfranco Emilia.

In particolare, nelle notti comprese fra sabato 23 e lunedì 25 settembre e fra sabato 30 settembre e lunedì 2 ottobre, verranno varati nuovi deviatoi funzionali all’attivazione dell’interconessione con la nuova linea Alta Velocità/Alta Capacità Bologna – Milano.

Per consentire il lavoro delle squadre tecniche, dalle ore 23.00 alle ore 5.30 circa delle 4 notti di attività del cantiere la circolazione ferroviaria, fra le stazioni di Castelfranco e Lavino avverrà alternativamente sul solo binario della linea rimasto operativo.

Ciò comporterà ritardi compresi fra i 5 e i 20 minuti per alcuni treni, prevalentemente a media e lunga percorrenza, in circolazione quelle notti sulla linea, nonché la deviazione via Ostiglia – Nogara – Verona di alcuni Euronight ed Espressi, diretti o provenienti dall’estero, senza peraltro modificare il servizio per i viaggiatori.

RFI e Trenitalia attiveranno tutte le procedure necessarie per informare in maniera capillare ed esauriente la clientela. Informazioni anche sul sito di Trenitalia, nella sezione Viaggiare in Regione.