Giudizio positivo di Ori (Ds) su piano recupero Manifattura tabacchi


In merito all’approvazione del Piano di recupero della Manifattura Tabacchi trasmettiamo una dichiarazione di Francesco Ori, segretario
cittadino dei Ds.


“Con l’approvazione del piano di recupero urbanistico della Manifattura Tabacchi un altro pezzo importante della città di Modena viene
riconquistato. Il Comune non ha perso tempo e nel giro di pochi anni ha costruito le condizioni per un intervento che muterà il volto della città,
aprirà il centro storico verso nord, contribuirà al recupero e al risanamento di un zona che, assieme al ridisegno della stazione ferroviaria e della zona circostante, consente già di anticipare il futuro
assetto della città.
Innovazione e tradizione si conciliano e così come è avvenuto per l’ex Amcm l’Amministrazione, con la collaborazione dei privati, ha saputo guardare al futuro della città nel rispetto della sua storia e delle sue tradizioni. E’ importante infatti che nell’intervento programmato si voglia lasciare un segno delle migliaia di persone che hanno lavorato
nella Manifattura e che nel rispetto dei vincoli della Soprintendenza si tutelino gli edifici dell’antico convento.
Con il voto in Consiglio comunale si conferma che Modena è una città che cambia e che non ha paura di innovare. L’unica a non accorgersene è
l’opposizione che continua a non entrare nel merito e ripete – come un disco rotto – le solite frasi fatte su speculazione e cementificazione. Ma
forse la cosa non dovrebbe stupirci più di tanto”.