F1: doppietta McLaren a Monza, vince Alonso davanti a Hamilton

Monza: verità del Mondiale, come sempre. Chiuso il discorso nella classifica costruttori, il titolo piloti sarà una questione riservata fra Alonso, campione del modo in carica, e Hamilton, un esordiente destinato a entrare nella storia della Formula 1. Vince il Gran Premio d’Italia lo spagnolo, davanti all’inglese. Terzo il ferrarista Kimi Raikkonen.


Hamilton resta in testa al Mondiale a 92 punti, 3 davanti ad Alonso (89) e 18 punti davanti a Raikkonen (74). Massa costretto oggi al ritiro è fermo a quota 69.

Incidente alla Red Bull di David Coulthard e safety-car in pista subito dopo la partenza. La sua monoposto ha perso l’alettone anteriore ed è uscita fuori dal tracciato impattando violentemente contro le barriere di protezione.

Nella fase di partenza del Gp il pilota della McLaren Fernando Alonso aveva mantenuto la prima posizione davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton che per tenere dietro il ferrarista Felipe Massa ha commesso una manovra a rischio penalità, ‘tagliando’ una chicane con un fuori pista. Guadagnava una posizione in avvio, invece, l’altro pilota della Ferrari Kimi Raikkonen, dal quinto al quarto posto.

La Ferrari di Felipe Massa si è ritirata dopo 14 giri: dopo un frettoloso rientro ai box, quando occupava la terza posizione. Il brasiliano è stato costretto ad abbandonare la gara per un problema meccanico al retrotreno.