Bologna: tentano furto in bar-tabaccheria ma finiscono in manette

La scorsa notte Augusto Chirmenti torinese di 42 anni e Pietro Galici, pure lui 42enne di Palermo, entrambi noti alle forze dell’ordine, sono stati sorpresi dalla Polizia a scassinare la serranda di un bar tabacchi di via della Battaglia, alla periferia del capoluogo emiliano.


I due sono finiti in manette per tentato furto aggravato in concorso.

Ad allertare il 113 è stato un testimone che ha visto i due all’opera con un martello e uno scalpello che sono stati sequestrati.