Il calendario della scuola danneggia il turismo

‘L’avvio dell’anno scolastico nella settimana del 10 settembre provoca un danno enorme all’industria turistica’ .Lo dicono il presidente e il Coordinatore dell’Unione di Prodotto Costa dell’Emilia-Romagna, Andrea Corsini, e Antonio Carasso, che raccolgono le sollecitazioni di enti turistici e imprenditori del settore.

La costa della regione costretta a chiudere i battenti in largo anticipo rispetto a settembre, che da anni presenta condizioni climatiche favorevoli.