Maranello: arriva il ‘Piedibus’, autobus umano ed ecologico

Un “autobus” umano per accompagnare i bambini a scuola in tutta sicurezza e nel rispetto dell’ambiente. Si chiama “Piedibus” l’originale iniziativa ideata dal Comune di Maranello che verrà sperimentata a partire dal mese di settembre, in concomitanza con l’avvio del nuovo anno scolastico, nella frazione di Pozza.

Un “autobus” umano per accompagnare i bambini a scuola in tutta sicurezza e nel rispetto dell’ambiente. Si chiama “Piedibus” l’originale iniziativa ideata dal Comune di Maranello che verrà sperimentata a partire dal mese di settembre, in concomitanza con l’avvio del nuovo anno scolastico, nella frazione di Pozza. Il Piedibus è, a tutti gli effetti, un autobus alimentato ad “energia umana”: anziché su di un mezzo a motore tradizionale, i bambini saranno accompagnati a scuola, a piedi, da un gruppo di adulti volontari (nonni, genitori, ecc.). Gli alunni potranno così raggiungere le scuole elementari Rodari in tutta sicurezza, coprendo il tragitto casa-scuola nel rispetto dell’ambiente (il Piedibus elimina in un colpo solo i gas di scarico prodotti dal tradizionale autobus, ma anche dalle tante auto private) e favorendo la socializzazione tra gli stessi bambini e con gli adulti. L’iniziativa sarà sperimentata a Pozza, località che si presta all’esperimento per le sue caratteristiche urbanistiche, ma in futuro potrebbe essere attuata anche in altre zone del paese.

Il Piedibus è una delle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale nell’ambito del “Settembre Pedagogico”, progetto dell’ANCI che quest’anno vede anche l’adesione di Maranello, con diverse proposte realizzate nei giorni che precedono l’apertura delle scuole e lungo tutto il mese. L’obiettivo è di coinvolgere l’intera comunità per salutare insieme l’inizio del nuovo anno scolastico, la tematica scelta è “vivere la cittadinanza a scuola”. Oltre all’inaugurazione della nuova scuola primaria Carlo Stradi (sabato 15 settembre), il “Settembre Pedagogico” a Maranello prevede martedì 18 alle ore 18 un consiglio comunale straordinario per l’approvazione del Patto per la scuola tra il Comune di Maranello e le scuole del territorio: la finalità del patto è la qualificazione del sistema integrato di istruzione pubblica quale condizione strategica per lo sviluppo culturale, sociale e civile della comunità. Mercoledì 19 all’Auditorium Enzo Ferrari (ore 20.30) è in programma una conferenza del prof. Gianfranco Zavalloni, dirigente scolastico, insegnante, animatore e burattinaio, sul tema “I diritti naturali dei bambini e delle bambine”. Sabato 29, presso un’aula della scuola primaria Stradi, alle ore 10.30, lo spettacolo teatrale “Exproff” con Magda Siti, liberamente tratto da “Lettera a una professoressa” di Don Milani: la nuova insegnante racconta sé stessa attraverso le foto del suo album di famiglia, le esperienze personali di scolara, studentessa delle magistrali, universitaria. Lo spettacolo è ad ingresso gratuito, per un massimo di 40 persone; per partecipare occorre prenotarsi telefonicamente a partire dal 17 settembre al Servizio Istruzione del Comune di Maranello (0536-240012).