Emilia R.: da oggi studenti di nuovo sui banchi

Sono 475.626 gli studenti dell’Emilia-Romagna che dopo le vacanze estive tornano sui banchi di scuola: 10.124 in più rispetto allo scorso anno. Lo rende noto la Regione che oggi alle 17 nell’aula di Santa Lucia a Bologna inaugura simbolicamente l’anno scolastico con una lezione magistrale con il sociologo Zygmunt Bauman che affronta il tema
“Vite di corsa. Le sfide all’educazione della modernità liquida”.


I bambini iscritti alle scuole dell’infanzia sono 49.562, 170.418 gli alunni della scuola primaria, 98.944 i ragazzi della scuola secondaria di primo grado (media) e 156.702 quelli della scuola
secondaria di secondo grado (superiori).



La riapertura delle scuole è prevista per il 17 settembre ma in Emilia-Romagna sono 370 le scuole tra materne, elementari, medie
e istituti superiori, che hanno scelto di anticipare, per esigenze didattiche, il rientro in classe. La maggioranza delle scuole che ha modificato il calendario regionale, ha scelto una data tra lunedì 10 e giovedì 14 settembre 2007 per dare il via
alle lezioni. Per tutti gli altri, la campanella suonerà il 17 settembre così come stabilito dal calendario regionale per l’anno scolastico 2007-2008.

Le vacanze natalizie andranno dal 24
dicembre 2007 al 5 gennaio 2008, mentre quelle pasquali inizieranno il 20 marzo e termineranno il 25 marzo 2008. Altri giorni di sospensione obbligatoria delle lezioni saranno il primo
novembre, l’8 dicembre, il 25 e 26 dicembre, il primo gennaio, il 6 gennaio, il 24 marzo, il 25 aprile, il primo maggio, il 2 giugno e il giorno della festa del Santo Patrono.

Quest’anno
inoltre sarà effettuata la sospensione delle lezioni il 2 e 3 di novembre 2007. Complessivamente i giorni di scuola sono dunque 204, ma le singole scuole potranno adattare il calendario
scolastico alle loro esigenze didattiche, fermo restando l’obbligo di non scendere al di sotto dei 204 giorni di lezione, nonché il 9 giugno come termine delle lezioni.