L’Ausl di Bologna cerca 10 volontari stranieri per progetto di servizio civile

L’Azienda USL di Bologna cerca 10 volontari stranieri da inserire nel progetto di servizio civile “Star bene tutti: la salute senza barriere”. Il progetto coinvolge, oltre all’AUSL, il Consorzio dei Servizi Sociali di Imola e il Comune di Casalecchio di Reno e intende incidere sul miglioramento dell’accesso ai servizi sociosanitari, contribuendo al superamento delle barriere linguistiche e culturali e all’educazione alla tutela della salute per i cittadini stranieri presenti nel territorio bolognese.

Possono partecipare alla selezione i cittadini stranieri, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (27 anni e 364 giorni), ed inoltre:
• essere residenti o domiciliati in Italia;
• essere in regola con la normativa per il soggiorno degli stranieri in Italia, ad esclusione dei permessi di soggiorno per motivi turistici e per motivi di lavoro stagionale. Nel bando allegato è disponibile l’elenco delle condizioni richieste.

Ai giovani spetta un assegno per il servizio civile di €. 360 mensili. Il progetto richiede un impegno settimanale di 25 ore per un periodo di 10 mesi.
La domanda di partecipazione va indirizzata all’Azienda USL di Bologna, Via Castiglione,29, 40139, Bologna o consegnata nella stessa sede dal giovedì-venerdì ora 10.00-13.00, oppure a Casalecchio di Reno, in via Cimarosa 5/2, il lunedì e il martedì ore 10.00-13.00, entro le ORE 14,00 del 9 OTTOBRE 2007.
Per informazioni rivolgersi:
• Michele d’Alena 051/6584955 giovedì-venerdì ora 10.00-13.00
• Giampiero Cotelessa 051/596910 lunedì-martedì ore 10.00-13.00
e-mail. Sportello immigrati CSSI – viale D’Agostino 2/A 40026 Imola Tel. 0542 606704.