Modena: polizia cerca moglie rapita ma è una ‘bufala’



Ha litigato con la moglie, davanti a diversi testimoni, quando aveva già dato l’allarme al 113 dicendo che la coniuge era stata rapita nella corsia nord dell’Autosole tra Bologna e Modena da un gruppo di albanesi.

Il fatto è accaduto nel primo pomerigigo di ieri.
Gli agenti si sono subito messi in moto alla ricerca della ‘rapita’. Pattuglie della polstrada e dei carabinieri mobilitate da Modena a Parma e un elicottero in volo. Ma ben presto la vicenda si è rivelata una ‘bufala’.

Testimoni dell’area di servizio Secchia Nord, vicino a Modena, hanno riferito alla Polstrada di un litigio dell’uomo con una donna, che poi è ripartita in macchina con un’amica, in perfetta libertà, seguita dall’uomo con una ragazza che doveva essere la figlia della coppia. E’ risultato che il bisticcio era successivo all’allarme.

Le ricerche continuano, ma mirano al protagonista di questa vicenda che, attraverso i tabulati telefonici, sarà individuato e finirà denunciato per procurato allarme.