Modena: presentazione corsi facoltà di Giurisprudenza

Tempo di immatricolazioni e la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia apre le porte a tutti gli studenti per una introduzione ai suoi corsi di studio e alla realtà organizzativa della facoltà con un incontro fissato per domani, venerdì 14 settembre, alle ore 9.00 presso l’Aula Magna della facoltà stessa (via Università 4) a Modena.


I corsi, le materie, l’impegno di lavoro e quali sbocchi professionali, sono questi gli indirizzi lungo i quali si orienteranno gli interventi previsti, a partire da quello del vice Preside della facoltà prof. Giulio Garuti seguito dalle dott.sse Giorgia Valenti, tutor per l’orientamento al lavoro e Chiara Bursi, coordinatore didattico della facoltà modenese che illustrerà i servizi e le strutture messe a disposizione per gli iscritti.

Dopo un’introduzione “pratica” sulle caratteristiche della Facoltà seguiranno tre interventi tesi a favorire un primo avvicinamento degli studenti agli aspetti del diritto nei settori fondamentali delle scienze giuridiche. Aprirà gli interventi il prof. Giulio Garuti, titolare della cattedra di Procedura penale, con “Le scienze penalistiche” seguito dal prof. Renzo Lambertini, ordinario di Istituzioni di diritto romano presso l’Ateneo emiliano, con “il diritto e la storia” e da un’introduzione all’”area privatistica del diritto” con il prof. Alberto Tampieri, docente di diritto del lavoro.

La Facoltà di Giurisprudenza offre 3 corsi di laurea triennali, in Scienze della consulenza del lavoro, Scienze delle attività giudiziaria e penitenziaria, Scienze strategiche, un corso di laurea specialistica in Giurisprudenza, in esaurimento e il corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza, che prepara in particolar modo alle professioni di avvocato, notaio, magistrato.