‘Conto anch’io a Sassuolo’ raccoglie firme per una petizione popolare



Dopo una attenta analisi della situazione generale dell’ospedale e dell’assistenza sanitaria, preso coscienza delle lamentele dei cittadini attraverso lettere o comunicazioni di vario genere, è nata
l’iniziativa di utilizzare uno strumento costituzionalmente previsto – la petizione popolare – per stimolare e indicare all’amministrazione che il
servizio molto spesso non soddisfa le esigenze dei pazienti.


E’ questo il principio cardine che guida la nostra azione: la centralità della persona e il riconoscimento della sua libertà di scelta, dignità e
autodeterminazione. Condizioni individuali e sociali inviolabili, condizioni difese incisivamente, sempre dal dettato costituzionale, ma nella pratica, lese, eluse o ignorate quotidianamente, proprio laddove
maggiore dovrebbe essere la presenza e la sensibilità nei confronti del malato come nelle pubbliche amministrazioni e istituzioni, poiché viene a mancare il loro intervento necessario e programmatico in sintonia con lo spirito legislativo e costituzionale.
Non è stata un’impresa semplice raccogliere queste firme (le prime firme) perchè quanto si fa una petizione non contro qualcosa, ma per affermare
diritti e nuove tutele, occorre spiegare e convincere della bontà e dell’efficacia della propria struttura organizzativa, quale è il nostro Comitato appena costituito e delle proprie proposte.

Ma questa è proprio la missione di un Comitato come Struttura-organizzativa Indipendente, di
una realtà della società civile organizzata che intende far sentire anche a chi esercita ruoli istituzionali i problemi, la voce e le domande di
tanti che forse non riescono a farsi sentire, a farsi ascoltare.
Siamo pero’ convinti che il risultato sara’ importante e determiannate per
poter poi avere riscontri positivi.
L’attività di consulenza per singoli e gruppi di persone consiste in informazione, orientamento, sostegno e supporto per i contatti con altri enti o aggregazioni. Il Comitato, oltre a svolgere un ruolo di connessione, promuove iniziative di presenza civica, sociale e politica; parte dell’attività è svolta in stretto collegamento con il territorio. I prossimi temi che verranno affrontati dal comitato saranno:
1.. sicurezza
2.. ambiente
3.. tasse
4.. viabilità.
Concludendo, cercheremo di capire meglio i limiti ed i disagi del sistema politico e sociale del paese di Sasuolo, all’insegna del dialogo con i cittadini e con tutte le forze politiche e tutte le parti
sociali-economiche e tenderemo a legittimare la partecipzaione ad un processo di convergenza democratica.
L’elemento cardine e lo spirito del nostro comitato consiste nel progressivo e accellerato “allargamento delle basi democratiche (adesione al comitato)” coinvolgendo e legittimando tutte le forze democratiche.

(Piccinini Dott. Ivano -Presidente del Comitato Conto anch’io a Sassuolo)

La raccolta firme si svolge sabato 15 e domenica 16 settembre, dalle ore 9.00 alle 20.00, in Piazza
Garibaldi a Sassuolo.