Sassuolo: Pecoraro (DS) su Marazzi capolista

“Ho appreso dai giornali che Filippo Marazzi sarà capolista nel nostro collegio. Credo che la scesa in campo di una personalità come Marazzi, che con la sua attività ha fatto conoscere Sassuolo in tutto il mondo, da sicuramente lustro alla nostra città. Questo dimostra che un progetto come il Pd, è attraente anche per chi – fino ad ora – era stato lontano dalla politica attiva. La candidatura di uno dei più importanti imprenditori non solo della nostra zona ma d’Italia dimostra come gli imprenditori non siano solamente schierati a sostegno del centrodestra, ma che la nuova e moderna sinistra che il PD ambisce a rappresentare è capace di parlare anche a chi solitamente stava ‘dall’altra parte'”.

“Augurandomi di conoscere presto personalmente Filippo Marazzi, posso però dire che la composizione delle liste per il 14 ottobre non è ancora stata definita e che non sarà decisa nè dal gruppo dirigente Ds nè da quello della Margherita, ma sarà un processo che coinvolgerà tutti gli interessati al Partito Democratico attraverso i comitati pro Veltroni-Caronna, che si riuniranno già a partire dall’inizio della prossima settimana. Perchè il Partito Democratico dovrà essere un partito non ‘di plastica’ ma fatto dalla passione di centinaia di persone che provengono da storie diverse ma che hanno a cuore, come me, il futuro dell’Italia e di Sassuolo. Un partito nuovo, genuino e grande davvero, fatto di persone capace di andare oltre le divisioni che hanno caratterizzato la storia e dove il singolo interessato deve poter contare e dire la sua allo stesso modo di chi è da anni sulla scena politica. Questa a mio avviso è la vera straordinaria ‘rivoluzione’ che introduce il PD nella politica italiana”.

(Ciro Alessio Pecoraro, Segretario DS Sassuolo)