Carpi: bando per l’assegnazione degli alloggi ERP

Si potranno presentare da lunedì primo ottobre e fino al 10 novembre prossimo le domande per l’assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica del Comune di Carpi.

Le richieste relative a questo Bando annuale si potranno presentare solo all’Ufficio Casa di viale Trento Trieste 2 su appuntamento (anche telefonico): per prenotarlo oltre che allo Sportello Sociale Nemo (telefono 059 649628-29-44) ci si può rivolgere anche al Centro per le Famiglie di viale de Amicis 79 e infine alle sedi cittadine di Sicet e Sunia di viale Peruzzi 2.

Possono fare domanda per l’assegnazione di questi alloggi i cittadini italiani o di paesi aderenti alla Ue, o gli stranieri in possesso di carta di soggiorno o permesso di soggiorno almeno biennale che esercitino una regolare attività lavorativa. Almeno un componente del nucleo familiare richiedente l’alloggio deve risiedere o lavorare a Carpi: inoltre chi presenta domanda non deve essere proprietario o usufruttuario di alloggi in provincia la cui rendita catastale rivalutata sia superiore al limiti previsti dalla normativa, come indicati nel bando (copia integrale dello stesso è disponibile presso lo Sportello Sociale Nemo-Assessorato alle Politiche Sociali, viale Trento Trieste 2). Esistono infine limiti di reddito per l’accesso, calcolati in base all’Indicatore Situazione Economica (ISE) e all’Indicatore Situazione Economica Equivalente (ISEE). Il primo non deve superare i 30mila euro mentre il patrimonio mobiliare del nucleo familiare non può superare i 35 mila. Il valore ISEE invece non deve superare i 15mila euro.

Scaduti i termini per la presentazione delle domande verrà formata una graduatoria che verrà utilizzata per l’assegnazione degli alloggi che si renderanno disponibili nel corso del 2008.