Modena: i laboratori di VIE quest’anno raddoppiano

Anche quest’anno VIE Scena Contemporanea Festival si connota non solo come occasione per vedere spettacoli di compagnie europee tra le più interessanti del panorama internazionale ma anche come laboratorio aperto alla sperimentazione pratica grazie alla presenza di quattro laboratori interdisciplinari.

La forte richiesta dell’anno scorso ha fatto aumentare l’offerta da parte del Festival orientandone la scelta verso il canto, la danza, l’improvvisazione teatrale e l’uso della parola intesa come racconto e oralità.
Non esistono parole stonate è il laboratorio che Giovanna Marini condurrà dall’11 al 14 ottobre (dalle 14:00 alle 17:00) impostandolo a partire dalle sue conoscenze etnomusicologiche e approfondendo il confronto tra vocalità di tradizione e vocalità classica (iscrizioni entro il 26 settembre, 30 posti a disposizione, costo €120).
Dal 12 al 14 ottobre (dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17), il regista argentino Cèsar Brie lavorerà sul corpo e la voce attraverso esercizi di improvvisazione per imparare a stare nello spazio scenico (iscrizioni entro il 23 settembre, 15 posti a disposizione, costo € 120).

La fascinazione della parola è il laboratorio tenuto da Vincenzo Pirrota sull’arte del “cunto” (dal 16 al 18 ottobre dalle 11:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00). Il virtuosismo affabulatorio, la fascinazione che nasce dalla parola parlata, l’incanto del ritmo, fanno parte delle tecniche di fabulazione di cui il cunto tradizionale siciliano ne è supremo esponente (iscrizioni entro il 26 settembre, 12 posti a disposizione, costo €100).

Il 18 ottobre il coreografo Jonathan Burrows e Matteo Fargion dedicheranno il pomeriggio a riflettere sul Processo creativo (dalle 14 alle 17). Una breve e informale sessione di lavoro illustrerà il loro modo di lavorare insieme anche grazie alla visione di video (iscrizioni entro il 26 settembre, 25 posti a disposizione, costo € 25).

Per partecipare a tutti i laboratori è necessario inviare entro e non oltre la data di scadenza i propri dati completi (nome, indirizzo, data di nascita, recapito telefonico e mail) alla seguente e-mail. Nei giorni immediatamente successivi verrà comunicata via mail agli interessati l’eventuale accettazione, il luogo del laboratorio e le modalità di pagamento. Per ogni ulteriore informazione potete mandare una mail allo stesso indirizzo.