Bologna: estorceva denaro con la promessa di un rinnovo contrattuale

Un dipendente delle Poste di Castel S.Pietro – S.P. di 38 anni – è stato arrestato dagli agenti della Polizia Postale che lo hanno sorpreso nel suo ufficio subito dopo essersi fatto consegnare del denaro da un giovane collega precario, al quale aveva
assicurato il rinnovo del contratto.


L’operazione, alla quale ha collaboratro la Sicurezza aziendale delle Poste, prosegue
sotto il coordinamento del sostituto procuratore Luca Tampieri per accertare l’eventuale esistenza di altri casi analoghi.