Modena: Ascom su bando per commercio via Gramsci e Canaletto



Il commercio della zona via Gramsci – Canaletto beneficerà di uno stanziamento di 110.000 Euro per riqualificare le proprie attività. Ha deciso il bando l’assessorato agli interventi Economici del Comune di Modena. “La somma non è un granché – commenta Amedeo Faenza Presidente di Ascom Confcommercio Zona di Modena- ma potrebbe significare, per il commercio un inedito riconoscimento pubblico da parte del Comune”.

Non va infatti dimenticato che proprio le imprese commerciali erano state escluse dai contributi del Fondo per l’Innovazione concordato tra Comune e Provincia.


“Questa novità – osserva Amedeo Faenza – è positiva soprattutto se l’Amministrazione comunale, voltando pagina, considera il commercio da innovare non solo al fine di prestazioni più adeguate e funzionali ai clienti, ma anche perché capace di contribuire ad una diversa qualità dello sviluppo urbano. Tanto più se si dovessero riconfermare, in futuro, meritevoli di intervento anche le attività degli operatori economici esterni al Centro storico. Gli interventi di riqualificazione hanno riguardato finora solo le “riseve indiane” di Via Pomposa, Via Saragozza e dintorni. Ci auguriamo che, pur tardivamente, l’Amministrazione incominci a rendersi conto che è l’intero circuito del Commercio ad aver bisogno di una politica di sostegno. Perché è in forte sofferenza e perché costituisce un indispensabile ingrediente della sicurezza e dello sviluppo sociale e urbano”.

“Detto che 110.000 Euro non sono certo tanti e che il tetto di 15.000 Euro deve fare i conti con costi crescenti per interventi anche modesti – continua Amedeo Faenza – per non rimanere un mero annuncio, queste iniziative necessitano del confronto con le Associazioni, per valutare il quadro degli interventi e, soprattutto, i criteri di distribuzione delle risorse.
Ascom Confcommercio è interessata al confronto. Purché non avvenga a cose fatte.
In ogni caso fin da ora Ascom Confcommercio è a disposizione per ogni informazione riguardo al bando”.