Sassuolo: Marazzi ritira candidatura al Pd

E’ durata pochi giorni la candidatura di Filippo Marazzi alle primarie del Partito Democratico, lo ha comunicato il diretto interessato con una nota confermando però la sua volontà di sostenere il progetto. Secondo indiscrezioni alla base della rinuncia ci sarebbe il fatto che non poteva essere capolista a Sassuolo, dove sembra ci sarà il diessino Bonacini che lascerà quindi la leadership a Modena al sindaco Giorgio Pighi.

Questa la nota di Filippo Marazzi:

“ringrazio molto per la stima ricevuta e per la richiesta di disponibilità a partecipare
all’assemblea costituente del Partito Democratico.
Credo che questo Paese abbia bisogno di una grande forza riformista che possa
contribuire a rinnovare e migliorare il sistema politico italiano e che questo progetto
del Partito Democratico, con alla guida una personalità come Vetroni, possa
rappresentare una novità e una buona occasione anche per poter riavvicinare i
cittadini a un concetto di politica sana. Preferisco non candidarmi all’assemblea ma
sono disponibile a sostenere questo progetto che spero avrà la forza di essere
convincente e concretamente vicino sia alla società civile che al tessuto economico di
questo Paese.”