Bimbi progetto Chernobyl ricevuti dal sindaco di Bologna



Il sindaco Sergio Cofferati ha ricevuto oggi in Sala Rossa 25 bambini del progetto Chernobyl, ospiti a Bologna presso altrettante famiglie aderenti all’associazione “Aiutiamoli a vivere”. L’associazione ha ospitato in questi 10 anni più di 120 bambini garantendo loro un mese di accoglienza, per ridurre i processi delle radiazioni ancora presenti sul loro territorio.


Il sindaco, accompagnato dal presidente del Consiglio comunale Gianni Sofri
e dalla consigliera Maria Delli Quadri (membro dell’associazione e
attualmente famiglia ospitante), ha accolto i bambini porgendo loro un piccolo dono e ha ringraziato le famiglie per la loro generosità e il loro impegno. “Questa città vi accoglierà sempre con affetto – ha detto il sindaco rivolgendosi ai bambini – anche quando sarete grandi”.

All’incontro erano presenti anche rappresentanti della comunità della Madonna del Lavoro e della Parrocchia della Beverara, con il Parroco don Nildo Pirani.