Modena: il Comune sostiene attivamente l’artigianato artistico



“Per l’artigianato tradizionale e artistico c’è sempre stata da parte nostra un’attenzione particolare, dai bandi pubblici di valorizzazione del centro storico fino a una pubblicazione che sarà pronta entro l’anno sulle botteghe storiche e le attività tradizionali della città”: lo ha detto in Consiglio comunale l’assessore alle Politiche economiche Stefano Prampolini rispondendo a un’interrogazione presentata da Alberto Caldana (Margherita – L’Ulivo).

“Quale sarà il destino dell’artigianato artistico a Modena, sul quale tanto si era investito?”, ha chiesto il consigliere. “Nello specifico, il Comune di Modena collabora attivamente con l’associazione Artigianart”, ha precisato l’assessore, “e intende accompagnare l’associazione nella ricerca di una nuova sede. Il comodato d’uso della sede in via Università è giunto infatti a scadenza, poiché la proprietà non ha voluto rinnovare al Comune il contratto di affitto. Certo”, ha concluso l’assessore, “trovare in centro storico una sala espositiva adatta non è semplice”. Il consigliere Caldana si è detto soddisfatto della risposta.